E’ stata pubblicata la graduatoria del bando “Sport e Periferie 2020” che prevede uno stanziamento di 140 milioni di euro per la realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane, la diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti e il completamento ed adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale ed internazionale.

Il bando è destinato a Regioni, Province e Città Metropolitane, Comuni e a federazioni, associazioni e società sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, enti religiosi civilmente riconosciuti. Sono arrivate più di 3300 richieste.

Nel Vallo di Diano è stato finanziato il progetto presentato dal Comune di Sala Consilina per 699.521,61 euro. Finanziato anche il progetto del Comune di Sapri per 700.000 euro.

Nel Cilento sono inoltre stati finanziati il Comune di Novi Velia (700.000 euro), Torre Orsaia (693.000 euro), Rofrano (699.909,75 euro), Omignano (657.000 euro), Castelcivita (700.000 euro), Casaletto Spartano (699.809,57 euro), Vallo della Lucania (669.940 euro), Casal Velino (273.150,69 euro), Stio (408.000 euro). Finanziamenti anche per il Comune di Battipaglia (700.000 euro), Castel San Lorenzo (700.000 euro), Castellabate (506.006,31  euro), Eboli (700.000 euro), San Gregorio Magno (697.433,88 euro), Trentinara (700.000 euro), Ottati (700.000 euro), Buccino (697.433,88), Pollica (686.700,46 euro), Tortorella (370.893,51 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.