A partire dal 2015 è stato evidenziato un calo della popolazione residente in Italia, perdendo ogni anno quasi il 2 per mille dei residenti. Soprattutto per i borghi e i piccoli Comuni lo spopolamento è severo a causa di molteplici fattori come la carenza di risorse e lavoro, servizi insufficienti o inesistenti e purtroppo, nell’ultimo anno, anche la pandemia scatenata dal Covid-19 ha innalzato gli indici di mortalità in tutto il Bel Paese.

L’Istat (Istituto Nazionale di Statistica) rende noto che al 31 dicembre 2020 la popolazione residente in Italia ammonta a 59.257.566 unità, circa 384mila persone in meno rispetto all’inizio dell’anno. Dunque lo spopolamento è un dato di fatto, come lo sono la diminuzione delle nascite e l’invecchiamento della popolazione. Infatti, l’età media si è innalzata di due anni rispetto al 2011, passando da 43 a 45 anni, ma la Campania risulta essere la regione con la popolazione più giovane, con una media di 42 anni.

Nel 2020 è stato registrato un nuovo minimo storico di nascite dall’unità d’Italia, quasi 16mila nati in meno rispetto al 2019.

Anche i Comuni del Vallo di Diano e Tanagro hanno subito un calo della popolazione. L’unico Comune a vedere un incremento di abitanti nel 2020 è stato Atena Lucana, che è passato da 2.373 persone nel 2019 a 2.386 nel 2020.

Un forte calo di popolazione si evidenzia nel Comune di Sala Consilina che nel 2019 aveva 12.378 abitanti e nel 2020 è passato a 11.948 con una perdita di 430 cittadini, seguita da Teggiano che nel 2020 ha subito una perdita di 96 persone.

Anche il Comune di Montesano sulla Marcellana ha visto una diminuzione di abitanti pari a 82 persone, con 6.391 abitanti nel 2020, seguito dal Comune di Polla che ha perso 67 abitanti, Sassano con una perdita di 58 abitanti e Sanza che nel 2019 aveva 2.524 cittadini contro i 2.474 del 2020. Il Comune di Padula ha riportato una perdita di 42 cittadini e Sant’Arsenio è passato da 2.780 cittadini nel 2019 a 2.744 nel 2020.

Ad Auletta si evidenzia un calo di circa 30 persone, a San Rufo sono 21 le persone in meno nel 2020, seguito da Buonabitacolo che passa da 2.506 cittadini a 2.491. Anche il piccolo borgo di Pertosa con 681 abitanti registrati nel 2019 ha riportato un calo di 13 persone nel 2020.

Per i Comuni di Casalbuono, Caggiano, Salvitelle e San Pietro al Tanagro la perdita di abitanti dal 2019 al 2020 è inferiore a 10.

Il Comune di Monte San Giacomo registra una perdita di 5 cittadini nel 2020 rispetto all’anno precedente.

– Rosanna Raimondo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*