Gli agenti della Polizia di Stato di Battipaglia hanno arrestato in flagranza di reato F.A, 32enne marocchino in Italia senza fissa dimora e irregolare.

Dopo un’attività investigativa preliminare, i poliziotti durante un servizio di osservazione a distanza, in località Campolongo ad Eboli, hanno notato l’arrivo di un italiano di circa 40 anni che è stato avvicinato dallo straniero. Dopo una breve chiacchierata, il marocchino si è diretto verso una pineta vicina e ha preso un involucro, nascosto in un cespuglio, che ha dato all’uomo in cambio di una banconota.

A questo punto, i poliziotti hanno bloccato e perquisito entrambi. L’italiano è stato trovato in possesso di hashish, acquistata per uso personale, mentre il 32enne oltre a detenere altre dosi di hashish è stato trovato con una consistente somma in banconote di piccolo taglio.

Inoltre, all’interno di un cespuglio i poliziotti hanno trovato un recipiente in vetro all’interno del quale c’erano 15 dosi di cocaina, diverse quantità di hashish, un rotolo di carta cellophane e buste utilizzate per confezionare la droga.

Il pusher è stato arrestato e associato alla casa circondariale di Fuorni in attesa del rito che si terrà al Tribunale di Salerno.

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano