polizia ferroviariaGli agenti della Polizia di Stato hanno sequestrato due chili di hashish a bordo del treno IC 35810 partito da Napoli alle ore 7,31 e diretto a Torino.
Il carico di droga era nascosto all’interno di una borsa, apparentemente abbandonata da un giovane all’interno di uno scompartimento, il quale, salito nella stazione di Napoli Centrale, secondo quanto riferito da altri viaggiatori presenti, si era allontanato dopo essersi accorto della presenza a bordo del personale di polizia.
Gli uomini della Polizia Ferroviaria, impegnati in un servizio di scorta al treno nella tratta Napoli Livorno, hanno consentito, tuttavia, di rintracciare, dopo accurate ricerche a bordo del treno, il legittimo proprietario del bagaglio: si tratta di V. S., di 23 anni, originario di Napoli ma residente a Grosseto.
Giunti poco dopo alla stazione di Grosseto, con l’aiuto del personale della Polizia Ferroviaria del posto, il giovane, che ha già a suo carico specifici precedenti, è stato sottoposto a perquisizione personale e successivamente accompagnato presso la locale Questura.
Il 23enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Grosseto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre la sostanza stupefacente rinvenuta  è stata sottoposta a sequestro.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano