Nei giorni scorsi la Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Salerno ha bloccato 4 ucraini, 3 uomini e una donna, mentre armeggiavano con diversa merce di provenienza illecita.

Una telefonata di un cittadino al 112 ha segnalato la presenza di alcune persone che avevano un atteggiamento sospetto nel centro di Salerno.

In pochi minuti due autoradio sono intervenute ed hanno bloccato i cittadini, tutti incensurati e non ancora noti alle Forze dell’Ordine.

Avevano quasi 30 portafogli ancora etichettati e due canne da pesca: vani i tentativi di sbarazzarsi della merce alla vista dei Carabinieri. I 4 sono stati identificati e per uno di loro, irregolare sul territorio nazionale, sono state attivate le relative pratiche immigratorie.

Sono scattate le denunce per ricettazione della merce non potendo dimostrare che sia stata direttamente asportata.

La semplice telefonata del cittadino ha consentito ai Carabinieri di individuare quattro persone legate alla microcriminalità. Quindi sarà possibile monitorarle successivamente con ulteriori controlli.

Un’altra prova dell’efficacia della giusta sinergia tra cittadino consapevole e Forze dell’Ordine.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*