Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato marito e moglie, B.M. e G.M., con precedenti penali e sorpresi a rubare in un noto negozio di abbigliamento del centro di Salerno.

I due, per assicurarsi la fuga, hanno aggredito e minacciato l’addetto all’accoglienza che li aveva scoperti.

La pattuglia della Sezione Volanti intervenuta sul posto li ha bloccati mentre cercavano di allontanarsi nel tentativo di disfarsi della refurtiva.

Dopo gli adempimenti di rito, B.M. e G.M sono stati arrestati per rapina impropria e, dopo il consulto con il pm di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno, sono stati sottoposti ai domiciliari presso la loro abitazione, in attesa del giudizio direttissimo.

– Chiara Di Miele – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*