Sorpresi a raccogliere asparagi nonostante le restrizioni anti- Coronavirus.

È quanto accaduto a Pollica dove tre giovani sono stati sanzionati.

I tre, residenti a Casalvelino, erano riusciti ad arrivare a Pollica.

Una volta arrivati a destinazione hanno iniziato a raccogliere asparagi.

Sul posto sono intervenuto i Carabinieri Forestali della Stazione di Sessa Cilento che in breve hanno bloccato i tre ragazzi e chiesto spiegazioni.

In seguito sono stati sanzionati con una multa da 400 euro a testa per non aver rispettato le restrizioni per l’emergenza Coronavirus.

Un’altra sanzione di 206 euro, inoltre, è stata elevata per aver raccolto asparagi in un’area non consentita.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*