Il Consigliere Regionale del Pd Donato Pica ha incontrato, questa mattina a Napoli, il Direttore Regionale dell’INPS Maria Grazia Sampietro, per discutere della soppressione delle sedi periferiche per l’accertamento dell’invalidità civile.

“Ho sottolineato – fa sapere Donato Pica – la necessità di istituire nuovamente le sedi periferiche per l’accertamento delle invalidità civili e delle altre disabilità, visto che al momento tutte le visite mediche vengono effettuate presso la Sede di Salerno. In considerazione delle recenti voci di possibile soppressione, ho ribadito il ruolo fondamentale delle sedi zonali dell’ INPS di Sala Consilina e di Vallo della Lucania. La dott.ssa Sampietro ha assicurato – ha continuato Pica– che le istanze rappresentate saranno tenute in debita considerazione ribadendo che gli uffici a Sud di Salerno continueranno a funzionare regolarmente”.

“Dal mese di settembre prossimo – ha concluso il Consigliere Regionalec’è la disponibilità a riaprire i presidi zonali per le visite mediche non appena le pratiche arretrate della Provincia di Salerno, stimate nel numero di 15 mila, verranno regolarmente evase”.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano