Sequestrate a Salerno slot machine irregolari in seguito ai controlli delle forze dell’ordine e dei funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli della Direzione territoriale Campania.

Quattro le slot sigillate in un locale di Salerno perchè erano state collegate soltanto alla rete elettrica e non alla rete telematica che consente all’Agenzia di controllare le somme giocate.

Gli apparecchi erano perfettamente funzionanti ma non avevano i codici identificativi che permettono di ottenere i nulla osta di messa in esercizio da parte dei Monopoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano