Come sempre avvolto da una fumosa nube di protagonismo, noncurante della reale problematica sociale, economica e sanitaria che tutti stiamo vivendo, il ‘caro’ sindaco (S)Fortunato le prova tutte per far parlare di sé e, con una ‘prodezza’ delle sue, pensando più che alla tutela della cittadinanza alla sua eventuale campagna elettorale sfida De Luca e perde“.

Ad affermarlo sono il Circolo PD Santa Marina-Policastro, l’Avvocato Vincenzo Castaldo e la Dott.ssa Caterina Giudice, consiglieri comunali di minoranza, e il gruppo “Cultori del bene pubblico“.

Non bastava il gioco del monopoli e i vari vademecum basati sul nulla. Ora, dopo l’infelice ordinanza di quarantena per tutti i sanitari e loro familiari, la fantastica ordinanza di riapertura per le pizze a domicilio, volendo anticipare le direttive Regionali, in barba a tutte le gerarchie istituzionali – sottolineano in una nota stampa –. Ed ecco che quando troppo si osa, provando a correre senza meta, è più facile cadere e farsi male! Bisogna studiare ‘caro’ sindaco perché due sono le cose: o non sapevi che non potevi, frutto di ignoranza legis, oppure sapevi, allora è peggio, perché frutto di puro protagonismo.

Ciò che più duole – continuano i consiglieri di minoranza e i due gruppi – è l’esposizione mediatica negativa condita da commenti sarcastici da parte di tutti, ma soprattutto l’inconcludenza amministrativa di chi ancora una volta si dimostra politicamente incapace di gestire una comunità. Dopo il richiamo prefettizio e l’ufficiosa ramanzina da parte del consigliere regionale Franco Picarone ci auguriamo che si parli di meno e si agisca di più! Se proprio si voleva agire nell’interesse delle attività locali, si sarebbe potuto fare mettendo da parte lo scellerato protagonismo e confrontandosi con il Superiore gerarchico, anche in virtù del fatto che nel nostro territorio il Covid-19 è stato tamponato a monte.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

22/4/2020 – Sospesa a Santa Marina ordinanza su consegna a domicilio dal 25 aprile.Fortunato:”Persi 2 giorni di guadagni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*