rocco cimino regione campania“La riorganizzazione del sistema pubblico regionale: il governo efficace dell’area metropolitana nel territorio regionale.  Politiche coerenti per il riequilibrio, la sicurezza e lo sviluppo omogeneo della Campania”: questo il tema della convention svoltasi ieri alla Regione Campania.

Presieduta dall’assessore regionale alle Autonomie locali Pasquale Sommese, la convention ha fatto il punto su programmi e fondi europei previsti per il settennio 2014-2020 destinati allo sviluppo territoriale. Su questa linea Sommese ha fatto sentire il peso specifico del suo impegno sottolineando che “i Comuni dovranno essere protagonisti nell’attuazione delle politiche di coesione e sviluppo. A tal fine è necessaria una maggiore integrazione territoriale e politiche coerenti per il riequilibrio, la sicurezza e lo sviluppo omogeneo della Campania mediante una governance dell’area metropolitana e delle aree interne”.

Tra i sindaci invitati a parlare, oltre al padrone di casa Luigi De Magistris, anche il sindaco di Nusco Ciriaco De Mita e quello di Teggiano Rocco Cimino. “La periferia deve essere considerata come risorsa e non come un peso ha sottolineato Rocco Cimino nel suo intervento – Essa deve contare di più e la Regione deve aiutare i sindaci distanti dai grossi centri ad essere imprenditori del territorio che amministrano. Solo in questo modo – ha continuato Cimino – si potranno accompagnare le vocazioni di un territorio e guardare al futuro ed a quello dei giovani con ottimismo e fiducia”.

I lavori sono stati conclusi dal governatore della Campania Stefano Caldoro che ha preso la parola subito dopo l’intervento di Rocco Cimino. “Concordo con quanto riferito dal sindaco di Teggiano – ha detto Caldoro – convinto che la riorganizzazione del sistema pubblico regionale debba passare obbligatoriamente attraverso lo sviluppo omogeneo dell’intero territorio regionale”.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano