Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ha firmato un richiamo all’attenzione indirizzato ai Sindaci del Salernitano in cui chiede di attenersi alle normative nazionali sull’apertura in presenza delle scuole.

La richiesta del Prefetto giunge anche alla luce della sentenza del Tar Campania che ha accolto il ricorso contro l’ordinanza regionale che, al contrario, disponeva la sospensione della didattica in presenza fino al 29 gennaio.

Molti sindaci della provincia di Salerno, nonostante la sospensiva del Tar, hanno prorogato la Dad e in alcuni comuni sono state sospese le lezioni in presenza anche negli Istituti Superiori.

Per dare un indirizzo conforme a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio Mario Draghi, il Prefetto Russo ha richiamato i sindaci alle disposizioni nazionali, invitandoli a sospendere le ordinanze di chiusura che non sono in linea con le disposizioni del Governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano