Nell’ambito dei servizi di controllo alle persone ed ai locali pubblici, in base alle indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, gli operatori delle Forze dell’Ordine, la Polizia Locale ed i militari dell’Esercito Italiano, secondo la pianificazione effettuata con ordinanza del Questore delle zone interessate alla movida, hanno continuato l’opera di intensificazione della vigilanza a Salerno per prevenire ogni forma di illegalità, anche in ossequio alle vigenti normative nazionali e regionali per evitare la diffusione del contagio Covid-19.

Sono state controllate in particolare le zone del centro storico e del lungomare caratterizzate da una maggiore concentrazione di giovani che frequentano i tanti bar e pub presenti. Sono state identificate 440 persone e controllati 40 veicoli.

Particolare attenzione è stata rivolta all’attività di controllo in ordine alla regolarità della vendita di bevande alcoliche, nel rispetto delle modalità e dei limiti orari di somministrazione, con l’effettuazione di accertamenti amministrativi nei confronti di 39 locali e pub del centro, anche per evitare eventuali assembramenti e forme di abuso o intemperanza a tutela dei cittadini.

– Chiara Di Miele –

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*