immagine di repertorio

Il sindaco di Sicignano degli Alburni, Ernesto Millerosa, con una ordinanza ha disposto il divieto assoluto di “qualsivoglia utilizzo umano, agricolo, irriguo, produttivo e zootecnico delle acque – si legge nel provvedimento – nel canale ex “Consorzio Irriguo Pisciaricolo – Zuppino”, nel Comune di Sicignano degli Alburni, alle località Zuppino, Padule, Perali, Santa Croce, Solmorea, Tempe di Zuppino, sino a nuovo ordine”.

L’ordinanza si è resa necessaria in seguito alla forte presenza di Escherichia coli e Coliformi fecali nella acque del canale.

Gli inquinanti che, stando a quanto emerso dai rilievi effettuati, sono prevalentemente riconducibili ad acque reflue urbane, sono stati trovati in particolar modo all’altezza della frazione Zuppino.




“E’ stato necessario – ha spiegato il primo cittadino – provvedere immediatamente al divieto di utilizzo dell’acqua vista la carica particolarmente alta di inquinanti. Ho provveduto ad inviare copia dell’ordinanza agli organi competenti ed in particolar modo al Corpo Forestale dello Stato, ai Carabinieri ed alla Polizia Municipale. Ora verranno effettuate tutte le attività necessarie per poter bonificare le acque e soltanto quando le acque torneranno ad essere pulite provvederò a revocare l’ordinanza”.

– Erminio Cioffi –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*