Cede un tratto di strada della ex SS 407, adesso strada regionale, nei pressi dell’incrocio per la frazione di Tufariello, nel comune di Buccino.

La strada, di vitale importanza per i collegamenti tra la Basilicata e l’area del Vallo di Diano e del Tanagro, è percorsa quotidianamente da centinaia di mezzi pesanti ed automobilisti. Il movimento franoso, negli ultimi giorni, ha continuato nella sua attività di cedimento e si è creata anche una voragine che giorno dopo giorno s’ingrandisce.

A nulla, fino ad oggi, sono serviti gli interventi temporanei per garantire la sicurezza del tratto. Nonostante la segnaletica, infatti, specie nelle ore notturne è alto il rischio che qualcuno potrebbe andare a finire nella voragine, transennata ma comunque molto pericolosa ed ampia. E non mancano le lamentele di chi, quotidianamente, percorre la strada.

In questi giorni, per ovviare alle buche e alla strada ancor di più dissestata, gli addetti ai lavori hanno ricoperto il tratto di sabbia che, però, si sta assorbendo nella voragine. Solo un intervento mirato potrebbe sistemare questo tratto che fa comunque parte di un’arteria disastrata in più parti fino al confine lucano con la SP 94.

 – Claudio Buono –


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.