Il Codacons Campania condivide appieno l’insoddisfazione espressa dal Presidente della Salernitana, Danilo Iervolino, ai vertici della Lega Calcio.

Infatti è poco verosimile che le partite di calendario vengano giocate in orari e giorni diversi, senza alterare il regolare svolgimento delle partite giocate e con risultato già acquisito da alcune delle antagoniste nella lotta per la salvezza o per la testa del campionato.

Necessario, quindi, un intervento per porre rimedio alla situazione creatasi sia in testa che in coda alla classifica con le squadre Empoli/Salernitana, Napoli/Genoa, Milan/Atalanta, Cagliari/Inter, senza contare Sampdoria e Spezia.

Il Codacons, attraverso Matteo Marchetti, vicesegretario nazionale, “chiede che le partite vengano disputate contemporaneamente per garantire la legalità di tutti i risultati e di tutto ciò che al campionato è collegato, vedi scommesse e quant’altro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.