Dopo 4 anni dall’omicidio di Vincenzo Caruso arriva la sentenza definitiva a carico del reo confesso Florin Nutu.

Come si legge su “Il Mattino“, il meccanico rumeno è stato condannato a 14 anni di reclusione dopo che la prima sezione della Corte di Cassazione ha ritenuto inammissibile il ricorso presentato dall’avvocato. Il legale ha sempre puntato a sostenere come l’omicidio sia avvenuto per eccesso di difesa e non con intenzionalità.

Nutu resta in carcere a Fuorni dov’è rinchiuso dall’inizio della vicenda.

L’omicidio avvenne al culmine di una brutta lite avvenuta nella notte tra il 28 e il 29 novembre del 2016. Vincenzo Caruso, all’età di 67 anni, fu ritrovato con il cranio fracassato sulla soglia della sua abitazione a Roccagloriosa.

– Paola Federico –


  • Articoli correlati

3/12/2016 – Roccagloriosa: finisce in carcere il rumeno fermato per l’omicidio di Vincenzo Caruso

1/12/2016 – Omicidio a Roccagloriosa. Fermato un cittadino straniero

29/11/2016 – Ritrovato uomo con cranio fracassato. Giallo a Roccagloriosa

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*