Un molestatore seriale che infastidisce le ragazze sui treni, un quarantottenne della provincia di Salerno, ha colpito ancora ieri a bordo dell’Intercity 605 Bologna-Taranto. All’altezza di Senigallia, in provincia di Ancona, ha tirato le tendine dello scompartimento e si è calato i pantaloni davanti ad una passeggera teramana di 25 anni. La giovane, sconvolta, si è rivolta ad un agente della Polfer e l’uomo è stato rintracciato e denunciato per atti osceni, come era già accaduto in passato.

(Ansa)


 

Commenti chiusi