Si torna a parlare di scuola in presenza in Campania.

L’assessore regionale all’Istruzione Lucia Fortini, attraverso il consueto appuntamento su Fb, ha voluto rivolgere alcuni chiarimenti.

“Ci sono state diverse questioni sulle quali vorrei tornare – ha spiegato – le Ordinanze della Regione sono state impugnate e per la seconda volta il TAR ci ha dato ragione. La cosa non mi sorprende rispetto a quella che è la diffusione del contagio. Abbiamo cercato di adottare scelte rigide ma che abbiano difeso la salute dei cittadini. Mi fa piacere ma fa male vedere impugnate le Ordinanze perché è come se si fossero creati dei blocchi. La Regione ha sempre sostenuto la Scuola con azioni forti e se abbiamo fatto questa scelta è per una serie di dati allarmanti che ci ha spinto ad una linea dura”.

“Stiamo ripensando ad una ripartenza della Scuola ha aggiunto – stiamo lavorando oltre a dare delle priorità. Abbiamo immaginato una ripartenza per le classi prime e seconde della Primaria e per i laboratori tecnici”.

“La Dad sta funzionando e ringrazio i dirigenti che ci stanno mettendo il cuore – ha concluso in questa settimana cercheremo di capire come ripartire in sicurezza con la Scuola facendo in modo che la salute resti la priorità”.

– Claudia Monaco-

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano