E’ stato presentato il ricorso al Tar per l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, dell’ordinanza firmata venerdì dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nella parte che dispone la sospensione dell’attività didattica in presenza fino al 29 gennaio per le scuole dell’infanzia, elementari e medie.

Il ricorso è stato presentato da alcuni genitori, difesi dagli avvocati Giacomo Profeta e Luca Rubinacci.

Il Presidente della quinta sezione del Tar Campania, Maria Abbruzzese, ha emesso un decreto con il quale dispone che la Regione Campania esibisca entro le ore 10 di domani, lunedì 10 gennaio, “gli atti pertinenti e rilevanti a presupposto dell’ordinanza impugnatain quanto, si legge nel provvedimento, “l’ordinanza motiva l’esigenza della disposta sospensione facendo diffuso riferimento a dati, report e acquisizioni istruttorie non disponibili agli atti del giudizio che è opportuno, in ragione della rilevanza della questione, che vengano portati all’attenzione del giudicante fin dalla fase cautelare“.

  • Articolo correlato:

07/01/2022 Scuole in Campania, De Luca chiude asili, elementari e medie. “Irresponsabile aprire in queste condizioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano