Convocato presso l’Istituto “Pomponio Leto” dalle Dirigenti della scuola superiore di Teggiano e del “Cicerone” di Sala Consilina, si è svolto questa mattina un incontro con lo scopo di verificare lo stato di fatto della situazione legata al trasporto degli studenti frequentanti le Scuole superiori del Vallo di Diano, in vista della riapertura delle scuole fissata per il 24 settembre prossimo.

All’incontro, oltre alla Preside del “Pomponio Leto” di Teggiano Maria D’Alessio che da quest’anno è stata chiamata a dirigere anche l’Istituto Omnicomprensivo di Padula ed alla Preside del “Cicerone” di Sala Consilina Antonella Vairo, erano presenti anche la Preside Rosaria Murano, dirigente dell’Istituto Superiore “Sacco” di Sant’Arsenio, la professoressa Annalisa Di Gruccio in sostituzione della Preside Loredana Cervelli. Presente all’incontro, unitamente al presidente del Consiglio d’Istituto del “Pomponio Leto” Annamaria Savino, anche la collaboratrice della Preside D’Alessio per l’Istituto Comprensivo di Padula, Carmela Pessolano.

Per i sindaci, invece, erano presenti Paolo Imparato di Padula, Modesto Lamattina di Caggiano, Michele Di Candia di Teggiano, Raffaele Accetta di Monte San Giacomo in veste anche di Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, Giuseppe Rinaldi di Montesano sulla Marcellana, Francesco Cavallone di Sala Consilina, Carmine Adinolfi di Casalbuono ed Antonio Pagliarulo, Presidente del Consiglio Comunale di San Pietro al Tanagro. Presenti, inoltre, i responsabili delle ditte di trasporto, Autolinee Lamanna, Autolinee Curcio, Nisi, Ruocco, Tardugno, Pecori, Chiurillo e D’Aguanno. A rappresentare la Provincia di Salerno c’era, invece, l’ingegnere Giuseppe Trotta.

I responsabili delle ditte di trasporto, che consentiranno il collegamento degli studenti dalle loro abitazioni fino alle scuole di destinazione, si sono impegnati a garantirne la sicurezza, nel pieno rispetto delle normative anti Covid, “anche aumentando il numero effettivo delle corse e dei mezzi”. Grazie, quindi, al lavoro ininterrotto e continuo svolto dai dirigenti scolastici, coadiuvati dai sindaci del territorio, le scuole superiori del Vallo di Diano, in generale, sono pronte per aprire in sicurezza i propri locali, a partire, come previsto dal calendario regionale, dal 24 settembre prossimo.

– redazione –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*