“La ripresa delle attività scolastiche? Che confusione, rispecchia in pieno quello che accade nel Governo”.

Così il deputato della Lega, Gianluca Cantalamessa in merito alla ripresa graduale della didattica in presenza in Campania dall’11 gennaio.

“Il ministro Boccia afferma ‘alcune zone del Paese devono prepararsi a conservare limiti alla circolazione’ mentre la Azzolina dichiara che si partirà il 7 gennaio – ha dichiarato – Non è possibile andare avanti così. Nulla è stato fatto per dare certezza agli studenti e ancor peggio alle famiglie che devono organizzarsi”.

“Siamo nelle mani di ministri improvvisati. In Campania tutto ancora da definire e dubbi sulle date per le vaccinazioni del personale scolastico – conclude – E come sempre De Luca ci mette del suo per confondere le idee con il ritorno graduale in Campania da lunedì 11 gennaio”.

– Claudia Monaco –

Un commento

  1. Niccolò says:

    Considerando ciò che hatto e continua a fare,nella sanità,la lega in Lombardia,queste sono medaglie al petto di De Luca !

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*