I Licei, con il 57,8% delle preferenze, si confermano in testa alle scelte delle studentesse e degli studenti che, in occasione delle iscrizioni all’anno scolastico 2021/22, sono stati scelti da oltre 1 studente su 2.

Seguono gli Istituti tecnici con il 30,3% delle iscrizioni e i Professionali scelti dall’11,9% degli studenti.

Questi i primi dati a livello nazionale, riferiti alle iscrizioni online al prossimo anno scolastico. I Licei, quindi, continuano ad essere scelti da oltre uno studente su due: quest’anno il 57,8% delle domande ha riguardato un indirizzo liceale rispetto al 56,3% dello scorso anno.

Rimane sostanzialmente stabile il Classico scelto dal 6,5% delle ragazze e dei ragazzi. Ancora in crescita, invece, l’interesse per gli indirizzi del Liceo scientifico e del Liceo delle Scienze Applicate che passano dal 26,2% delle preferenze di un anno fa al 27%% di quest’anno.

Stabile il Liceo Linguistico mentre cresce il Liceo Artistico, dal 4,4% al 5,1%. In aumento anche l’interesse per il Liceo delle Scienze Umane, dall’8,7 al 9,7% delle preferenze. In particolare, l’indirizzo tradizionale sale dal 6% al 6,5%, l’opzione Economico-Sociale sale dal 2,7% al 3,2%.

Nel Vallo di Diano, ancora una volta, la parte del leone l’ha svolta l’Istituto Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano che, con 161 iscritti, si conferma la scuola che maggiormente attrae gli studenti e le studentesse che si accingono a varcare la soglia della scuola Superiore.

Più o meno stabile il trend delle iscrizioni negli altri istituti Superiori del comprensorio che hanno dovuto fare i conti con il forte calo demografico della popolazione studentesca, che attualmente si registra nelle classi terze delle scuole Medie del territorio.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*