L’Unità di Crisi della Regione Campania si è riunita nel pomeriggio per esaminare la situazione epidemiologica in relazione al ritorno in presenza a scuola. Una relazione tecnica confluirà nell’ordinanza che sarà firmata domani.

A partire da lunedì 18 gennaio sarà consentito il ritorno in presenza fino alla terza classe della scuola primaria, oltre alle classi dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia e dei bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali. Non è consentita la refezione scolastica.

È dato mandato alle Asl di distribuire ai medici di medicina generale test antigenici per il monitoraggio della situazione dei contagi del personale della scuola, docente e non docente, con priorità per chi già è impegnato nella didattica in presenza.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*