antonello paladino ondanewsSono trascorsi ben 50 anni da quando, nel lontano 1964, il suono della campanella vide i primi alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano varcare la soglia dei locali della struttura sita nella Città medievale del Vallo di Diano.

Tanti i progetti e le iniziative che prenderanno forma nel corso di quest’anno scolastico per festeggiare al meglio il mezzo secolo di vita della scuola e il ventennale del Liceo Artistico.

Questa mattina, alla presenza del dirigente scolastico, il prof. Rocco Colombo, lo scultore di Sala Consilina Antonello Paladino, diplomatosi qualche anno fa nello stesso Istituto,  ha incontrato un gruppo di studenti del liceo Artistico,  guidati da due docenti “storici” della scuola, Concettina Di Mieri e Germano Torresi. Il nome dello scultore 35enne di Sala Consilina è balzato su tutti i media nazionali ed internazionali per aver realizzato la monumentale opera in bronzo che orna la tomba di famiglia dove sono state inumate le ceneri di Lucio Dalla, a Bologna e che raffigura il cantautore italiano con il suo inseparabile cappello, il bastone e accanto il clarinetto.antonello paladino liceo artistico

L’incontro di questa mattina con Paladino si è tenuto in vista di uno stage formativo che avrà luogo nei prossimi giorni in un’azienda di Caserta e nel quale saranno coinvolti circa venti studenti.

Giovanna Quagliano


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano