Il consigliere regionale Tommaso Pellegrino, insieme al presidente della Commissione Sanità in Regione Campania, Enzo Alaia, ha incontrato i rappresentanti dell’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani).

Com’era prevedibile, a causa dell’emergenza sanitaria in atto, i numeri delle prestazioni rimandate in Italia sono allarmanti. Più volte in questi mesi Pellegrino ha evidenziato quanto sia importante la prevenzione, soprattutto dal punto di vista oncologico, e quanto sia stato drammatico il calo delle visite in tal senso.

La conseguenza più preoccupante è che, perdendo di vista le patologie diverse dal virus, si incorre in un incremento non accettabile di altre problematiche.

Screening oncologici posticipati, visite specialistiche bloccate, circa 500mila interventi chirurgici rimandati e ben 300mila ricoveri ospedalieri non effettuati – spiega il consigliere regionale di Italia Viva – . In aumento le patologie oncologiche diagnosticate in fasi avanzate. L’impegno continua per garantire una adeguata assistenza sanitaria anche per le patologie differenti dal Covid“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*