Uno sversamento di liquami, con ogni probabilità rifiuti oleosi, è stato scoperto nella giornata di oggi a Sapri in contrada Santa Domenica, poco sopra la galleria ferroviaria del Fortino.

Su segnalazione di alcuni abitanti della zona che hanno avvertito un odore acre di idrocarburi, sono immediatamente intervenuti gli agenti della locale Polizia Municipale, agli ordini del comandante Antonio Abbadessa. I vigili urbani hanno ispezionato l’intero canale di Santa Domenica ed hanno scoperto lo sversamento dei liquami in una zona interessata da un cantiere di lavori sulla vicina rete ferroviaria.

Sul posto anche il sindaco Antonio Gentile, il vicesindaco Daniele Congiusti e l’assessore Franco Di Donato, oltre al personale della locale Capitaneria di Porto.

Subito dopo è stata informata la Polizia Ferroviaria, gli agenti, coordinati dall’ispettore Carmine Nicodemo, hanno provveduto al sequestro dell’area di loro competenza.

Fino alle 17 hanno agito i responsabili dell’ARPAC, i quali hanno effettuato una serie di prelievi sia sull’area interessata dallo sversamento che su altri punti del canale di Santa Domenica. Sulla base dell’esito dei campionamenti fatti dall’Agenzia Regionale di Protezione Ambientale, attesi già per domani e che dovranno accertare la reale natura dei rifiuti liquidi, si decideranno i provvedimenti da adottare.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano