Scoperto mentre cede eroina ad una donna. Nigeriano richiedente asilo arrestato a Potenza

























Ancora un arresto a Potenza che riguarda richiedenti asilo ospiti nel capoluogo lucano. Questa volta in manette è finito un 24enne di origini nigeriane, che è stato scoperto in flagranza di reato mentre cedeva alcune dosi di eroina ad una donna. Il tutto è accaduto ieri sera, a pochi passi dall’ingresso dell’Istituto scolastico “Giacomo Leopardi”. A scoprire lo spaccio sono stati gli agenti della Sezione antidroga della Squadra Mobile di Potenza.

L’uomo è un richiedente asilo, ospite in un centro di accoglienza in città. Prima la cessione delle banconote, 40 euro, e poi di due involucri. Quando gli agenti si sono avvicinati alla donna, quest’ultima ha subito mostrato le due confezioni contenenti l’eroina.

Identificato il nigeriano, gli agenti hanno sequestrato soldi e droga. Altri soldi sono stati scoperti dagli agenti della Sezione antidroga nel centro che ospita il richiedente asilo. Nella sua stanza, infatti, c’erano altri 500 euro, quasi certamente provento della droga. Soldi divisi in banconote di vario taglio.







A seguito delle formalità di rito e su disposizione del magistrato di turno della Procura di Potenza, il nigeriano è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

– Claudio Buono –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*