I Carabinieri del Nucleo Operativo di Sapri hanno arrestato, in flagranza, D.R., 60enne di Celle di Bulgheria, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione abusiva di arma alterata e del relativo munizionamento.

I militari, al termine di mirati accertamenti, hanno eseguito una perquisizione a casa dell’uomo, durante la quale è stato sorpreso in possesso di una carabina ad aria compressa di libera vendita, cal. 4.5. Ad una prima analisi l’arma sembrava essere più potente del normale. Infatti, è stata sequestrata ed analizzata da un perito balistico che ha confermato il sospetto dei carabinieri.

L’arma era stata modificata e aveva così aumentato la potenza di fuoco. Insieme alla carabina sono state sequestrate anche delle munizioni.

Il tutto è stato sequestrato anche per poter eseguire ulteriori ed approfonditi accertamenti mentre l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*