I Carabinieri della Stazione di Muro Lucano hanno arrestato in flagranza di reato un 42enne del posto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno notato l’uomo aggirarsi a piedi per le vie del paese con fare sospetto e hanno deciso di fermarlo per un controllo.

Il 42enne, sperando di non essere notato, sporgendo la mano attraverso la ringhiera che costeggia il tratto di strada che stava percorrendo, ha lasciato cadere lungo una scarpata sottostante un fazzoletto di carta.

L’azione non è sfuggita ai Carabinieri che si sono calati nel punto di caduta del fazzoletto e sono riusciti a recuperarlo constatando che all’interno di esso vi era un involucro in cellophane contenente 10 dosi di cocaina per un peso complessivo di 4 grammi circa. La droga è stata sequestrata.

I militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo e hanno scoperto e sequestrato 1,5 grammi circa di hashish oltre al materiale per il confezionamento delle dosi e 100 euro in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio.

Al termine degli accertamenti il 42enne è stato arrestato.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*