A Salerno gli agenti della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa hanno arrestato il 47enne U.G. colto in flagranza di reato mentre spacciava droga.

Un poliziotto della Squadra Mobile libero dal servizio ha notato uno strano movimento in Via Trento nel quartiere Pastena e ha iniziato ad osservare gli spostamenti del pregiudicato.

Dopo l’arrivo degli agenti è stato avviato un servizio di pedinamento dell’uomo che giunto in Via Gian Vincenzo De Ruggiero è stato avvicinato da un tossicodipendente già conosciuto e al quale ha consegnato due involucri di cellophane ricevendo in cambio una somma di denaro.

Prontamente bloccati dagli agenti, l’acquirente ha consegnato gli involucri di cellophane termosaldati contenenti eroina e cocaina mentre lo spacciatore è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 34 involucri di cellophane termosaldati di cui 13 contenenti eroina e 21 cocaina. Trovata, inoltre, la somma di circa 500 euro divisa in banconote di vario taglio.

Successivamente è stata effettuata una perquisizione presso l’abitazione del 47enne. Qui sono stati scoperti vari involucri di cellophane già confezionati e contenenti eroina e cocaina, due bilancini elettronici e vari oggetti utilizzati per il confezionamento dello stupefacente.

Sono stati sequestrati 22 grammi di eroina e 16 grammi di cocaina.

U.G. è stato arrestato e dopo le formalità di rito è stato condotto presso la sua abitazione e sottoposto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano