È trascorsa una settimana da quando non si hanno più notizie di Luigi Cucciolillo, un ragazzo di 29 anni di Brienza scomparso dal centro del Potentino da lunedì 15 giugno.

Il giovane ha detto ai familiari che doveva raggiungere Torino dove da una decina di anni viveva e lavorava dopo essersi laureato al Politecnico, per prendere degli attrezzi che gli sarebbero serviti per fare un’avventura in trekking.

Dopo Torino avrebbe dovuto raggiungere un’area appenninica dell’Emilia Romagna. Ma di lui da una settimana nessuna notizia di avvistamenti o segnalazioni. Solo la conferma che Luigi non ha mai imboccato un tratto autostradale con la sua Fiat Punto (colore celeste chiaro, targa DT557GE).

La famiglia ha sporto denuncia di scomparsa presso la Caserma dei Carabinieri di Brienza.

“Luigi – è l’appello della sorella Loredana Cucciolillo a nome della famiglia – per favore torna da noi oppure fatti sentire il prima possibile, siamo molto preoccupati e non abbiamo tue notizie ormai da tempo. Ci basta anche una telefonata“.

Luigi Cucciolillo è alto 164 cm, ha gli occhi azzurri e i capelli castani. Al momento della scomparsa, il 29enne indossava jeans molto chiari, una maglietta color panna e aveva con sé una valigia con altri indumenti ed uno zaino. Porta occhiali da vista. Come segni particolari da segnalare una cicatrice nella zona lombare. Da quando è partito ha il cellulare spento.

Per segnalazioni contattare il 112 oppure il numero della famiglia 320/2731707

– Claudio Buono –


  • Articolo correlato:

20/06/2020 – Ore di apprensione a Brienza per la scomparsa del 29enne Luigi Cucciolillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*