Dopo le misure cautelari eseguite nei confronti di 11 amministratori comunali e funzionari, arrivano anche i provvedimenti di sospensione dalla carica di sindaco per i primi cittadini di Perito e Orria, Carlo Cirillo e Mauro Inverso.

Come si legge su “La Città di Salerno“, le cariche passeranno così, per i prossimi sei mesi, ai vice sindaci: Pietro Apolito di Perito e Anna Apolito di Orria.

I provvedimenti sono stati emessi dal Tribunale Ordinario di Vallo della Lucania al termine di una lunga attività d’indagine svolta dai Carabinieri che ha consentito di appurare gravi e prolungate irregolarità nella gestione della spesa pubblica e che si sono concretizzate in una serie di reati che vanno dalla frode nelle pubbliche forniture, al peculato, alla falsità ideologica, all’abuso d’ufficio.

Nei due Comuni di Perito ed Orria è emersa una gestione familiaristico-clientelare della cosa pubblica da parte di pubblici amministratori e funzionari presso enti comunali.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

24/11/2020 – Gravi irregolarità nella gestione della spesa pubblica.A Orria e Perito nei guai 11 amministratori e funzionari

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*