carabinieri bSventato furto in località Lagno Secco di Sassano. Soliti ignoti sono ritornati a colpire prendendo di mira, questa volta, un’abitazione di una coppia di anziani di 92 e 84 anni. I malviventi si sono intrufolati all’interno della casa dopo aver forzato la porta principale e scardinato  la serratura.

Dal racconto reso ai carabinieri dall’anziana coppia, sembrerebbe che all’interno dell’abitazione potrebbe essere entrata una sola persona, mentre altri due suoi complici l’attendevano fuori. Una volta entrato, il “topo di appartamento” si sarebbe diretto al secondo piano dell’abitazione rovistando in tutti gli ambienti e mettendo tutto sottosopra.  Probabilmente per aver fiutato un pericolo, uno dei ladri ha suonato il campanello della porta, come da possibile segnale convenuto.

A quel punto il complice che si trovava all’interno dell’abitazione si è catapultato per le scale guadagnando l’uscita e fuggendo dopo aver spintonato uno dei proprietari. Sempre dal racconto della coppia, sembrerebbe che, dall’accento, i tre malviventi fossero italiani. Subito sul posto, allertati dalla figlia dei due anziani,  sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che stanno indagando sull’accaduto.

Giovanna Quagliano


 

Commenti chiusi