Buongiorno signora, sono un carabiniere di Sala Consilina, suo figlio ha provocato un incidente con l’auto causando feriti gravi. Servono 3mila euro per evitare l’arresto”.

La collaudata truffa dell’incidente stradale prevalentemente ai danni di anziani, stava per far abboccare un’altra vittima. La telefonata, questa volta, è arrivata ad una 70enne della zona periferica di Sassano.

Il finto militare ha spiegato alla donna che il figlio stava bene, ma per evitare la denuncia bisognava versare 3mila euro. La vittima presa dall’ansia ha detto al truffatore che non aveva quei soldi in casa ma che doveva andare a prelevarli in banca. L’uomo ha riferito alla signora che sarebbe passato a casa sua per ritirare il denaro. La 70enne così, si è recata presso l’istituto di credito: una volta prelevati i soldi, ha pensato bene di recarsi insieme a suo marito dai Carabinieri di Sala Consilina a portare il denaro con la speranza di vedere anche il figlio.

Una volta arrivata in caserma ed esposto il problema ad un militare, la donna ha scoperto che stava per essere truffata.

Un altro episodio di tentata truffa, per fortuna non riuscito, si è verificato a Polla, dove un giovane del posto ha ricevuto una strana telefonata da un sedicente avvocato, il quale lo contattava da parte della compagnia assicurativa del veicolo guidato dal suo inesistente figlio.

Nel rendersi conto della giovane età del suo interlocutore, il presunto avvocato ha chiuso la comunicazione, ma non prima di aver fatto comprendere al giovane che la persona che stava cercando era un suo vicino di casa dallo stesso cognome. Tanto è bastato al ragazzo per intuire che poteva trattarsi di una truffa.

Il giovane pollese non ha dunque esitato a contattare personalmente il vicino di casa per raccontagli l’accaduto e metterlo in guardia. L’anziano, dal canto suo, gli ha confermato di aver ricevuto la telefonata in questione ma lo ha rassicurato di non aver dato il minimo credito alla storia, anche perchè non ha figli maschi e suo nipote ha solo pochi anni di età.

Giovanna Quagliano – Mariarita Cupersito –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.