Oltre a fare da scenario per la partenza della sesta tappa del Giro d’Italia, Sassano si rende protagonista di un altro soddisfacente traguardo collegato all’evento sportivo: la classe IV della scuola primaria dell’Istituto Scolastico Comprensivo “Giovanni Falcone” – plesso Silla e la classe III del plesso Capoluogo si sono aggiudicate in questi giorni la vittoria del concorso “Biciscuola 2014”, promosso da RCS Sport – La Gazzetta dello Sport. La tredicesima edizione ha coinvolto più di 4200 classi delle scuole primarie di tutta Italia, sia pubbliche che private, in modo particolare nei territori vicini al tracciato della “corsa rosa”.

In particolare, i bambini della quarta elementare della frazione Silla, con il progetto “Dateci un segnale” coordinato dalla docente Assunta Sabia, hanno visitato la tratta dismessa della ferrovia (nelle ex stazioni FS di Sassano e Padula) e hanno immaginato di poterla riqualificare e trasformare in pista ciclabile a tre corsie, di cui una destinata ai disabili. I piccoli studenti sassanesi hanno poi, tramite rappresentazioni grafico-pittoriche, rielaborato i segnali stradali, creandone anche di nuovi grazie al potere della loro fantasia e creatività infantile. Partecipando al concorso con questa tematica si è voluto dare risalto soprattutto all’assenza di una tratta ferrata funzionante e attiva e allo stato di degrado in cui i piccoli l’hanno scoperta, meravigliandosi in senso negativo.

Le classi vincitrici saranno ospitate da La Gazzetta dello Sport e premiate sul palco il 15 maggio, prima della partenza del Giro. Ogni alunno riceverà il kit di premiazione Biciscuola, i gadget degli sponsor e un attestato di vittoria per la classe. Dopo la premiazione le scolaresche verranno accompagnate presso il Pullman Azzurro della Polizia di Stato per essere coinvolte in attività di educazione stradale.

– Chiara Di Miele –


 

 

Commenti chiusi