E’ stato colto in flagranza di reato mentre tentava di rubare 125 litri di gasolio agricolo da un motoescavatore di proprietà del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano e Tanagro.

Il fatto è successo a Sassano, in località Pedale, nella parte bassa del paese. Il mezzo del Consorzio era parcheggiato lungo il torrente Zia Francesca in attesa di essere utilizzato per la pulizia degli argini da parte degli operai dell’ente.

Il ladro, però, non era a conoscenza del fatto che ogni mezzo e impianto del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano e Tanagro è dotato di un impianto di controllo satellitare che si attiva telefonicamente al momento di un tentativo di furto e allerta gli operatori dell’ente.










Giunti repentinamente sul posto, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina hanno colto in flagranza un 40enne di Buonabitacolo e hanno così impedito che il reato venisse portato a compimento.

 

L’uomo è stato denunciato per furto.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*