Una giornata dedicata alla cultura, al giornalismo e all’informazione, quella di ieri, presso l’Aula Consiliare del comune di Sassano, con l’appuntamento del  premio giornalistico “Orchidea d’Argento”, giunto alla sua IV edizione.

Quest’anno, ad essere premiati dal primo cittadino di Sassano, nonché presidente del premio, Tommaso Pellegrino, sono stati, per la carta stampata il responsabile della redazione di Salerno de “Il Mattino”, Paolo Russo ed il direttore del quotidiano “La Città di Salerno” Angelo di Marino. Premiato per la sezione televisione, invece, il giornalista della trasmissione “Servizio Pubblico”, Sandro Ruotolo.

Ad aprire la cerimonia,  è stato il conferimento della cittadinanza onoraria al presidente dell’Ordine dei giornalisti della Regione Campania, Ottavio Lucarelli, prima personalità del mondo dell’informazione ad aver conseguito il premio “Orchidea d’Argento”, a cui l’amministrazione comunale ha consegnato una pergamena e la chiave della città. Presenti all’incontro, moderato dal giornalista Pietro Cusati, anche alcuni studenti del “Progetto Comunicazione” dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano, accompagnati dalla docente – giornalista Paola Testaferrata e dal professore Enrico Giovanni Vricella.

Giovanna Quagliano


 Guarda il servizio


GUARDA LE FOTO

        

Commenti chiusi