I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti del Tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato un cittadino senegalese, a Sassano, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Il giovane, ospite presso un centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati, avendo nella giornata di ieri raggiunto la maggiore età, sarebbe stato da trasferire presso una struttura per maggiorenni richiedenti asilo politico di Sicignano degli Alburni.

Il ragazzo, che dapprima ha opposto resistenza passiva per ostacolare il suo trasferimento presso un altro centro sedendosi sul manto stradale e urlando per attirare l’attenzione anche degli altri ospiti, all’arrivo dei Carabinieri ha tentato la fuga aggredendo e spintonando i militari, provocandogli lievi lesioni.








L’intervento immediato e risoluto del personale della Stazione Carabinieri di Sassano ha permesso di bloccarlo e trarlo in arresto.

Il cittadino africano è stato sottoposto agli arresti domiciliari fino alla celebrazione del rito direttissimo, disposto dall’Autorità Giudiziaria.

– Paola Federico –

3 Commenti

  1. Angelo SALA CONSILINA says:

    Ah ….L
    Ignoranza !!!!!!
    Che brutta malattia….
    Che gentaglia era riferito al clandestino…
    Governo complice e schiavista …
    Chi li va a prendere in Libia?
    Mio Nonno?

  2. Angelo SALA CONSILINA says:

    Che gentaglia….
    Governo complice e schiavista!!!!

    • annamaria says:

      definisci schiavista il governo? Ti accorgi di cosa dici o stai scherzando per ignoranza? Allora, secondo te, la legge deve andare contro un decreto ufficiale per accontentare un immigrato maleducato e aggressivo! Tu stai per la nostra legge o ti fossi convertito agli immigrati. Ragiona prima di parlare per sputare stronzate, anzi lavati la bocca con acido muriatico prima di aprire la bocca.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*