furto sassano6Tre furti sono stati messi a segno, nella serata di ieri, in altrettante abitazioni in località Lagno Secco di Sassano. Stessa modalità d’azione. I ladri, presumibilmente della medesima banda, hanno aspettato che i proprietari si allontanassero dalle proprie case per poter entrare in azione.

Nel primo caso i topi d’appartamento si sono intrufolati all’interno dell’abitazione di una signora di 83 anni, dopo averne forzato la porta d’ingresso. Approfittando dell’assenza della povera malcapitata, i malviventi hanno messo a soqquadro l’intera abitazione riuscendo a portare via diversi oggetti di valore e argenteria, per un valore complessivo di circa 2.800 euro.

Intorno alle 20:30, l’83enne derubata è rientrata a casa. E, proprio in quel momento, si è accorta di aver subito un furto.  A quel punto è scattata l’allerta ai Carabinieri della locale Stazione. Ma ormai i ladri se l’erano data a gambe levate.

furto sassano4Lo stesso è accaduto in altre due abitazioni  vicine dove sono stati sottratti rispettivamente 2.500 euro, di gioielli e preziosi e 1500 euro di oggetti di valore. Ugualmente in questo caso, i proprietari, due anziani coniugi ed una coppia non si trovavano in casa. Una condizione favorevole che ha dato il via libera ai malviventi. I ladri infatti, accorgendosi che all’interno delle abitazioni non c’era nessuno, si sono intrufolati all’interno. Dapprima hanno scardinato le serratura dei portoni delle case e poi si sono fatti strada all’interno. Una volta dentro hanno portato via di tutto.

Sul posto sono giunti i Carabinieri di Sassano, coordinati dal Maresciallo Francesco Nasti, che stanno indagando sui  tre furti, cercando di dare un volto ai malviventi.

Giovanna Quagliano


 furto sassano2  furto sassano3

furto sassano7  furto sassano5


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano