Ha riempito i vicoli del centro storico, ieri mattina, la tappa sassanese di “Invasioni Digitali“, organizzata dall’Associazione ILVD in collaborazione con Nica Loscalzo e Antonella Romano.

Un percorso tra la storia e i particolari suggestivi del “paese delle orchidee”, cominciato dalla località Fontanella e proseguito a mo’ di visita guidata durante tutta la mattinata snodandosi lungo le caratteristiche “carrare”. Il gruppo “invasivo”, armato di macchine fotografiche per immortalare il caratteristico borgo, ha potuto ammirare i vari palazzi signorili che si ergono nel centro storico, tra cui Palazzo Babino, capolinea della “passeggiata digitale”. Nelle stanze di quella che fu una suggestiva nobile dimora, il Gruppo Teatrale Sassanese “Pasquale Petrizzo”, oltre ad allestire una mostra di abiti d’epoca, ha portato in scena attraverso brevi sketch il dialetto locale, tanto curato e tramandato dai suoi attori.

I turisti restano sempre affascinati dalla storia e dai costumi di Sassano. Tramite I LOVE VALLO DI DIANO stiamo cercando di portarli in tutto il territorio valdianese: infatti sul nostro gruppo Facebook potranno trovare il calendario con tutti i percorsi digitali, sperando che con questa attività di promozione le nostre bellezze possano avvicinare al Vallo di Diano un’utenza sempre più vasta” ha dichiarato soddisfatta della giornata Nica Loscalzo, tra gli organizzatori.

A farle eco Antonella Romano, guida dell’invasione: “Invasioni Digitali è stata una bella occasione per valorizzare la storia e la tradizione di Sassano, che ha avuto come protagonisti e spettatori insieme persone e giovani di diversi paesi del Vallo di Diano accomunati dalla passione e dall’amore verso il proprio territorio“.

– Chiara Di Miele –


 

 

Commenti chiusi