I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, in seguito alla presentazione di esposti presso la Procura della Repubblica di Lagonegro per inquinamento del fiume Cavarelli di Sassano (nella foto), hanno eseguito negli ultimi due mesi una serie di controlli alle aziende che si trovano nei pressi del torrente riscontrando diverse violazioni di carattere penale.

I controlli, effettuati dai militari del NOR con il supporto dei Nuclei Carabinieri Antisofisticazione ed Ecologico di Salerno, hanno permesso di denunciare 6 persone, titolari di due caseifici, un autololavaggio ed un’azienda di produzione gastronomica.

I reati contestati sono quelli di smaltimento illecito di rifiuti ed in alcuni casi di deposito di liquidi infiammabili in assenza delle prescritte autorizzazioni. Nel corso di un controllo, inoltre, è state riscontrata la presenza di scarti di lavorazione pregressa e di carenze igienico-sanitarie.

Il titolare di un terzo caseificio, invece, è stato sanzionato con una multa, il cui importo varia dai 3 ai 30 mila euro (l’importo sarà deciso dalla Regione Campania) in quanto i militari hanno rilevato un eccesso nell’emissione delle acque di scarico dall’impianto di depurazione.

– redazione –


  •  Articolo correlato

18/08/2014 – Sassano: Schiuma bianca nel fiume Cavarelli. Il Codacons Vallo di Diano chiede alla Procura un intervento urgente


 

2 Commenti

  1. Scusate. Dare notizie è Vostro mestiere. Su questo non ci piove. Ma , anche le notizie hanno una legge morale che bisogna far propria. Le notizie senza nomi di chi, delle società, dei delinquenti che ci avvelenano, non hanno senso. I cittadini devono sapere e poter scegliere ove acquistare , discriminando chi non rispetta la nostra terra e noi stessi. I processi? Le indagini? Per amore di Dio, mettiamoci una pietra sepolcrale sopra, per non dire altro. Per favore, mettete i nomi. Ne avete il coraggio o siete impediti dalla legge sulla privacy che ci va sempre a quel servizio? S’è cosi, non le mettete le notizie su fatti che attentano alla nostra salute. sarebbe da correi, o mi sbaglio? Con stima e gratitudine per il Vostro lavoro, Vi saluto distintamente. Mario Ippolito.

    • Antonio Colombo says:

      Salve, prima di dare giudizi affrettati bisogna informarsi. Chi Le sta rispondendo è l’editore di ondanews.
      La notizia viene da un comunicato stampa dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, nel quale non c’è scritto nessun nome. Cosa dovevamo fare? Inventarceli? Non è nostra usanza scrivere notizie inventate pertanto ci atteniamo ad un Comunicato Ufficiale dell’Arma come hanno fatto tutte le redazioni giornalistiche a cui è stato inviato il comunicato.
      Per quanto riguarda il coraggio evidentemente non conosce bene il nostro giornale, non abbiamo avuto mai paura nel pubblicare i nomi, soprattutto in notizie molto ma molto più importanti.
      La ringrazio per aver letto e commentato questa notizia. Per qualsiasi altra informazione non esiti a contattarci anche via email.
      Antonio Colombo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*