sassanoSi è tenuto sabato pomeriggio, nella Sala delle adunanze del Comune, il Consiglio comunale di Sassano.

Tra i punti all’ordine del giorno l’approvazione dello schema di convenzione per l’esercizio in forma associata delle funzioni di organizzazione del servizio di gestione dei rifiuti. Il consesso sassanese ha deliberato all’unanimità di non approvare per il momento lo schema che sancirebbe l’adesione all’ATO, come prescritto dalla legge regionale 5/2014, e di riservarsi di inviare alla Regione Campania una nota per richiedere maggiori delucidazioni su tre punti fondamentali: gestione organizzativa del servizio, salvaguardia dell’attuale livello occupazionale e, soprattutto, autonomia riguardo alle tariffe, anche sulla base della virtuosità di un territorio. Approvato a maggioranza dei presenti anche il rendiconto di gestione relativo all’esercizio finanziario del 2013.

I consiglieri presenti hanno poi accolto la comunicazione, da parte del sindaco Tommaso Pellegrino, della nomina di un nuovo assessore. Sarà infatti Antonio Trotta, già consigliere di maggioranza, a gestire la delega alle attività cimiteriali e ai parcheggi e andrà ad unirsi, in questo modo, alla giunta composta dai quattro assessori attualmente in carica.

Tra gli altri punti discussi ed approvati l’adesione all’ASMEL (Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali), che fungerà da centrale acquisti unica per gestire gli appalti e il regolamento per gli acquisti verdi, per conseguire la riduzione dell’impatto ambientale nel processo di acquisto di beni e servizi, tenendo conto che le certificazioni siano il più possibile corrispondenti alle linee guida legate al rispetto dell’ecosistema. 

– Chiara Di Miele – 


 

Commenti chiusi