Si è tenuta, ieri sera, presso il centro polifunzionale di Silla di Sassano, la conferenza stampa di presentazione delle novità relative all’Istituto di Arti Sceniche, la scuola di formazione teatrale del Vallo di Diano.

All’incontro erano presenti, oltre al sindaco di Sassano, Tommaso Pellegrino, l’ideatore e direttore della scuola, Giancarlo Guercio, il presidente della Comunità Montana – Vallo di Diano, Raffaele Accetta, la presidente della Consulta Teatrale – Vallo di Diano, Jose Biscotti e l’insegnante – attrice Eva Immediato a cui è stata affidata per il nuovo triennio la direzione artistica dell’Istituto di Arti Sceniche.

Un cambio della guardia dovuto ai numerosi e prestigiosi impegni artistici che vedono Giancarlo Guercio dividersi tra Salerno e Roma. “Un bilancio di questi tre anni assolutamente positivo e di successo – ha detto Guercio – abbiamo lavorato bene, grazie alla professionalità del corpo docente, ma grazie anche alla caparbietà, alla tenacia e alla volontà dei nostri allievi. Un sentito ringraziamento va al Sindaco Tommaso Pellegrino che ha sempre incentivato con grande entusiasmo le attività della scuola mettendo da subito a disposizione i locali del Centro polifunzionale di Silla ed un sentito grazie va anche al presidente della Comunità Montana – Vallo di Diano, Raffaele Accetta per aver sostenuto l’iniziativa. Sono sicuro di affidare questa “mia creatura” in ottime mani, la dott.ssa Eva Immediato oltre a garantire continuità al mio lavoro rappresenterà il valore aggiunto dell’Istituto”.

“Resto comunque a disposizione – ha concluso – di quanti vorranno proporsi in modo professionale nel mondo teatrale e garantirò la mia presenza per condurre alcuni stage su specifici argomenti del teatro”.

Sono onorata di prendere la direzione della scuola teatrale – ha detto Eva Immediato – farò del mio meglio per portare avanti e far crescere ancora di più questa meravigliosa realtà. L’istituto di Arti sceniche rappresenta la professionalità, la voglia di costruire, l’entusiasmo di chi vuole fare questo gioco del teatro seriamente, per chi vuole superare le tante inibizioni. La vera forza della scuola – ha concluso – sono gli allievi, lavoreremo con grande competenza e serietà”.

Il 23 ottobre si terrà una prima lezione dimostrativa, alle 18:30, presso il centro polifunzionale di Silla.

Giovanna Quagliano


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*