Nella serata di ieri i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Emanuele Corda, hanno sequestrato a Sassano una pianta di cannabis alta circa 60 centimetri.

La pianta è stata ritrovata in pieno centro storico, nascosta in un rudere abbandonato.

L’attività, condotta dai militari della locale stazione, rientra negli specifici servizi tesi a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti nel Vallo di Diano.

– redazione – 


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano