sassano festa della birraSassano Beer Fest“, il 1° Festival di birre internazionali, ha chiuso i battenti riscuotendo enorme successo. Messe a punto con tenacia dai giovani fondatori dell’associazione “Sassano…Arte, cultura e spettacolo“, le serate dedicate alla “bionda” più amata di sempre hanno attirato nel parco della caratteristica “Tenuta Romanelli” un folto e variegato pubblico proveniente da tutti i paesi del comprensorio. Ad accompagnare le ottime birre di origini diverse (Inghilterra, Germania, Irlanda, Belgio, Olanda, USA) tante prelibatezze culinarie preparate con cura sul posto, tra cui quelle prettamente bavaresi, come i wurstell tedeschi, lo stinco di maiale e i famosi brezel.

Ma “Sassano Beer Fest” si è caratterizzato anche per l’intrattenimento musicale, approntato nei minimi particolari dalla All Music Management di Umberto Ponzo. Dopo la serata di venerdì, tappa conclusiva della prima parte del tour estivo dei lucani “Musicamanovella” con la voce di Rocco Spagnoletta, sabato è stata la volta dei “Rotumbè” che, al ritmo di pizzica e taranta, hanno fatto ballare il pubblico presente al Festival sulle tracce delle musiche sassano festa della birra 2popolari salentine. La serata di domenica invece, aperta dalla giovane band sassanese “Estasi“, è stata in seguito improntata al ricordo del grande Rino Gaetano grazie a “I sei ottavi“, unica cover band ufficiale del compianto cantautore calabrese, che hanno animato la folta platea passando da Nunteraggae più a Gianna, per poi intonare Ma il cielo è sempre più blu, Mio fratello è figlio unico, Berta filava e altri successi dell’ironico artista scomparso.

Grande soddisfazione per gli organizzatori della manifestazione, soprattutto perchè parte dei proventi potranno essere destinati all’importante obiettivo prefissatosi sin dall’inizio: un monitoraggio ambientale della radioattività in collaborazione con gli atenei di Padova e Siena. Non da ultimo l’aver avvicinato la popolazione giovane del territorio a quella che è stata una kermesse al suo primo esperimento e che sicuramente ha superato la prova dell’edizione iniziale in maniera brillante.

– Chiara Di Miele –


 

festa della birra sassano  festa della birra sassano 4


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano