cittadinanza onoraria maresciallo caputo 03È stata conferita stamane, presso l’Aula Consiliare del Comune di Sarsina, in provincia di Forlì-Cesena, la cittadinanza onoraria al Maresciallo dei Carabinieri Giuseppe Caputo.

Nato nel 1960, originario di Buccino, Caputo attualmente presta servizio presso la Direzione Investigativa Antimafia di Salerno e si è sempre distinto per aver svolto il suo lavoro con dedizione e professionalità, portando a termine pericolose operazioni investigative in tutta Italia.

La cerimonia di consegna ufficiale della cittadinanza è avvenuta alla presenza, oltre del maresciallo Caputo, del sindaco della piccola città romagnola di Sarsina Luigino Mengaccini, del sindaco di Buccino Nicola Parisi e dell’Amministrazione comunale di Buccino.

La motivazione della cittadinanza nasce da una valorosa azione di salvataggio accaduta nel giugno 1983 a Sarsina, quando il coraggioso maresciallo, senza alcuna esitazione, salvò la vita ad una bambina caduta accidentalmente in un  profondo pozzo artesiano.

L’evento ebbe ampia risonanza mediatica, divenendo argomento di istruzione scolastica. Tanti i meriti che la città di Sarsina riconosce al suo eroe e tra questi, numerosi arresti di pregiudicati, spacciatori e trafficanti, effettuati soprattutto nelle ore notturne in cui il maresciallo era libero dal servizio ma sempre attento alla tutela del territorio e dei cittadini.

Un eroe, dunque, che a Sarsina come a Buccino, gode della stima e dell’affetto di tutti.

– Mariateresa Conte –

cittadinanza onoraria maresciallo caputo 01 cittadinanza onoraria maresciallo caputo 02


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano