Si è svolto a Santomenna, presso l’Aula Consiliare, il pubblico incontro tra i cittadini dell’Alto e Medio Sele e i sindaci dei territori interessati, sulla problematica della carenza dei medici di base.

All’ incontro, fortemente voluto dai sindaci, hanno partecipato in tanti. La problematica sulla presenza di oltre 8200 pazienti dislocati nei comuni di Colliano, Castelnuovo di Conza, Laviano, Santomenna e Valva e pochi medici di fiducia presenti sul territorio sollevata qualche mese fa dal sindacalista Antonio Volpe, torna a far infuriare  cittadini e Istituzioni locali. Il neo sindaco di Castelnuovo di Conza, Michele Iannuzzeli e il sindaco di  Santomenna, Massimiliano Voza, nei giorni scorsi hanno promosso una petizione popolare nei confronti di Asl, Regione Prefetto, a cui hanno aderito oltre mille cittadini, chiedendo il rispetto alla salute dei pazienti al fine di poter attuare la piena  libertà di scelta dei propri medici di fiducia denunciando eventuali “abusi” di potere da parte di qualche medico della locale Asl e il carico di pazienti oltre il limite previsto dalla legge per i pochi medici presenti; è stata chiesta, infine, la presenza costante e fissa in ogni comune di medici di medicina generale.

Mentre per Santomenna e Castelnuovo di Conza la risposta non è tardata ad arrivare poichè dopo circa una settimana  si è convenuto con l’Asl di  optare per l’istituzione di due ambulatori nei rispettivi comuni, sono stati tralasciati, però, i comuni di Colliano e Valva. Intanto, la vicenda non termina qui ed il prossimo incontro tra cittadini ed associazioni locali è previsto per sabato mattina.

Mariateresa Conte –


 

  • Articoli correlati

2/06/2014 – Alto Sele: Emergenza carenza medici di base. I sindaci di Castelnuovo di Conza e Santomenna scrivono al Prefetto

6/05/2014 – Alto Sele: Emergenza carenza medici di base, la denuncia di Antonio Volpe


 

Commenti chiusi