Continua la polemica a Sant’Arsenio in merito alla vicenda del Partito Democratico che tra numerosi colpi di scena ha mantenuto toni piuttosto accesi negli ultimi giorni e che ha visto anche le dimissioni del segretario del Giuseppe Pistone.

A placare i toni sulla vicenda è intervenuto l’on. Donato Pica: “E’ giusto non continuare ad esasperare i toni – ha dichiarato – Prendo atto con profondo rispetto delle dimissioni di Giuseppe Pistone; penso però che la parola va restituita all’assemblea degli iscritti del Pd e dopo le elezioni del 25 Maggio, come pattuito con Nicola Landolfi,  con la dovuta tranquillità e dati acquisiti  riorganizzaremo il circolo del Partito Democratico”.

Riguardo la reggenza affidata a Rosanna Di Stasio, ha dichiarato:”Non poteva essere nemmeno formalizzata perchè in base allo statuto vigente, le elezioni dei coordinatori dei circoli avviene in maniera diretta con il voto espresso dagli iscritti riuniti in assemblea, quindi nel momento in cui non c’è la figura del segretario, automaticamente bisogna ritornare al voto e ridare parola agli iscritti al partito”.

– Claudia Monaco –


  • Guarda l’intervista


  • Articoli correlati

29/04/2014 – Sant’Arsenio: Sale la tensione nel PD la cui reggenza è stata affidata a Rosanna Di Stasio

28/04/2014 – Sant’Arsenio: Il sindaco Pica chiede il commissariamento del Circolo PD

26/04/2014 – Sant’Arsenio: Si dimette il coordinatore del circolo Pd Giuseppe Pistone


 

Commenti chiusi