“Commissariare il Circolo PD di Sant’Arsenio”. E’ la richiesta formulata nella giornata di oggi da alcuni esponenti del partito, con in testa il sindaco Nicola Pica, rivolta al segretario provinciale Nicola Landolfi.

“La nostra richiesta rappresenta un atto dovuto – ci riferisce il sindaco Nicola Pica – considerando che in una lista contrapposta a quella del PD figurano membri del direttivo del Circolo locale. A Sant’Arsenio esiste una sola lista che rappresenta il Partito Democratico ed è quella che vede candidata alla carica di sindaco la dottoressa Maria Consiglia Viglione”.

Una vera e propria resa dei conti, insomma, dove le dimissioni di sabato scorso del segretario del Circolo Giuseppe Pistone rappresentano soltanto l’ultimo atto di una situazione che presentava da tempo evidenti sfilacciamenti che, alla fine, hanno provocato una scissione che ha procurato anche legittimo imbarazzo tra gli iscritti. In seguito all’incontro di sabato, è stata indicata come reggente pro- tempore per l’incarico di Coordinatrice Rosanna Distasio.

Da oggi, quindi, il PD di Sant’Arsenio cambia verso, chiamando a raccolta tutti gli elettori  che si identificano nella scelta operata e condivisa dalla segreteria provinciale che ha affidato nelle mani del sindaco Nicola Pica il simbolo del partito. Alla lista del PD si contrappongono quella capeggiata da Antonio Coiro “Rinascita civica” e quella capeggiata da Giuseppe Pica “Il Grappolo”.

– Rocco Colombo –


  •  Articolo correlato

26/04/2014 – Sant’Arsenio: Si dimette il coordinatore del circolo Pd Giuseppe Pistone


 

Commenti chiusi